Pubblicato: domenica, 21 ottobre 2012

Transumanizzazione. Un Documento che Tutti Dovrebbero Visionare. Cyborg Flesh: Metà Uomo, Metà Macchina

Condividi
Marco Turi Daniele – Premessa per i lettori. In questa discussione hanno preso il sopravvento i miei post, di carattere prettamente Cattolico, anzi, affidati al buon senso e alla Resilienza Cattolica. Nessuno qui vuole prevalere o imporre i propri punti di vista, ma se chiamati a difendere il nostro Credo, io non mi tiro indietro. Ho dedicato una vita a questa missione e ora non resto ad osservare come tutto un mondo costruito su una morale certa vada sgretolandosi a favore di questo progetto sterminazionista e di genetica criminale.  Ritengo, infatti, che nei Vangeli ci sia tutto quanto succederà, ma anche le risposte. La Resilienza sta nel fatto che anche a Roma non c’è più nessuno che alza la voce sui crimini perpetuati ai danni dell’Umanità e noi siamo chiamati a darne invece Viva Voce. Vuol dire che alcuni alti prelati hanno smesso di credere nel Messaggio del Vangelo, o che sono conniventi con il Nuovo Ordine Mondiale? Questi prelati non appartengono alla Chiesa di Gesù. Gesù ci ha chiesto di scegliere tra Dio e Mammona. Constato che ci sia una forte rottura con il cristianesimo degli Apostoli soprattutto in coincidenza con il “Concilio Vaticano II” manifestamente tradito e deformato ad arte per aprire al mondo e quindi per essere infiltrati da idee anticristiane per una più rapida Transumanizzazione nel Marchio della Bestia, il famigerato 666 dell’AntiCristo. Resta il fatto che questo filmato merita di essere visto e condiviso da tutti, al di là del pensiero a cui tendiamo, col fine di avviare una sorta di BrainStorming

Questo filmato rappresenta la sintesi del Nuovo Ordine Mondiale. Chiunque, dopo essersi documentato con dati alla mano sul piano storico, con dettagli di biologia, chimica, neurologia, medicina, e chi più ne ha, più ne metta, si accorgerà che non avrà altra cosa da fare che convocare amici, parenti, conoscenti, colleghi di lavoro e metterli seduti davanti al monitor per fargli assistere a ciò cui nessuno potrebbe mai arrivare ad immaginare nemmeno facendosi interprete delle peggiori e più severe tesi complottiste.

Quella è la “transumanizzazione”, ossia il progetto alveolare della società post umana, dove non ci sarà più amore, istinto riproduttivo, e quindi morale, ma solo super efficientismo.

Del resto ho sostenuto da sempre la tesi che la differenza corrente tra una società socialdemocratica (socialista, di fatto) e la società naturale è principalmente che da una parte esiste la ricerca continua della super efficienza, l’aspirazione alla perfezione (che si attinge anche attraverso la modifica genetica che non ti farà più avere malattie e che anzi ti porterà ad avere una tale “super intelligenza” da interagire con i sistemi informatici di ultima generazione) e dall’altra invece, che tutto possa avvenire secondo processi naturali e secondo le nostre capacità individuali, innate e acquisite con l’esperienza.

Con il Progetto Hitler (o Soluzione Finale) si tentò di massimizzare l’idea del Nuovo Ordine Mondiale, quella elaborata dalla Fondazione Rockefeller con i primi studi eugenetici, e concepita nelle sue parti dal Piano degli Illuminati con i famosi 25 punti dell’ebreo di nascita, Adam Weishaput (un professore apostata di diritto canonico addestrato dai gesuiti); e sostenuto in Germania tramite i finanziamenti (molti dei quali inglesi) che passavano dalla comune cassa di IG-Farben, Siemens, Krupp, Thyssen e persino IGM e Federal Reserve.

Sofia Smallstorm, Scie chimiche e umanità sintetica

Di contro, il cristianesimo, avversato da tutte le organizzazioni neopagane, massoniche, comuniste e pangermaniste, continuava a rimanere, attraverso la Chiesa Cattolica Romana (katechon o ostacolo al Nuovo Ordine Mondiale) la massima idea, secondo cui, ognuno, è degno “liberamente e secondo coscienza” di assurgere a questa perfezione se non volendolo per Fede e per scelta vocazionale.

Vorrei riportare questa frase che segue, come paradigma, sperando un giorno di non doverla rievocare tra le lacrime: La Chiesa non permette nulla e perdona tutto; il Mondo permette tutto e non perdona nulla

Ecco, forse, cosa c’è dietro il capitolo XIII dell’Apocalisse (meglio parlare di una vera e propria “rivelazione” sui  segreti del dominio NeoMondialista) di San Giovanni. Questi, infatti, cosa è se non proprio un avviso per la Fine dei Tempi? E’ l’ultimo segnale di ciò che può essere definito come un punto di “non ritorno” dopo che ci hanno imposto e abbiamo coscientemente accettato il post-umanesimo, ossia il Marchio della Bestia.

Alla domanda fatta alla scienziata se ciò non tocca anche a coloro che fomentano una nuova biologia robotica e se non ne siano preoccupati, lei risponde: “è quello che hanno sempre desiderato per sè”.

Desidero segnalare questo post – inserito nel mese di settembre – dove spiega la creazione di carne umana (Cyborg Flesh): metà uomo, metà macchina. Dove? All’Università di Bioingegneria di Harvard, naturalmente!

Transumanesimo NO!

Note su Autore

admin

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image:

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Videos

Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: