Pubblicato: venerdì, 17 gennaio 2014

Spagna, Perché a Burgos i cittadini Protestano da tre giorni

Condividi
Tags

Squer.it – Sono tre giorni che gli abitanti del quartiere operaio Gamonal nella città spagnola di Burgos protestano contro quello che è stato definito “il viale della discordia”, un’opera da 8 milioni di euro che prevede di ridisegnare una strada in un viale alberato con un garage sotterraneo.Gamonal

Secondo le fonti ufficiali le proteste deriverebbero dal costo del progetto per un Comune già fortemente indebitato, e questi fondi potrebbero essere spesi per altre finalità sociali di maggiore urgenza e perché i lavori comporterebbero la rimozione dei vicoli storici della cittadina.

Secondo altre fonti invece la protesta nasce in quanto il progetto del viale è affidato a due imprese che sarebbero legate al Partito Popolare, una di queste è del costruttore Pozo Antonio Miguel Méndez, anche se tutti lo conoscono come Michel Méndez Pozo, o come “il capo”, il quale nel 1992 per la frode sugli appalti pubblici è stato condannato a sette anni e tre mesi di carcere. Non solo, ma è anche proprietario del Diario de Burgos, il quotidiano più letto e influente nella provincia. Motivo per cui si continua a sostenere che la protesta sia stata attivata e portata avanti da gruppi di violenti.

Ma il progetto per i cittadini del quartiere operaio rappresenta solo uno spreco di denaro pubblico per un Comune che ha accumulato 500 milioni di debiti. Il progetto contestato prevede che il Viale trasformerà Calle Vitoria, arteria principale della città, da quattro corsie a due e che l’attuale parcheggio gratuito sarà sostituito da uno privato, a pagamento. Intanto la protesta continua a montare e a preoccupare: venerdì otto poliziotti sono stati feriti e 17 persone arrestate, il giorno dopo durante la richiesta di liberazione degli arrestati ci sono stati altri scontri, portando al ferimento di tre poliziotti e 23 ulteriori arresti. Da stanotte è iniziato invece il blocco dei cittadini per impedire i lavori.

La protesta (quasi) ignorata per giorni è stata riportata dagli utenti Twitter.

Naturalmente, sembra che – in Italia – vada tutto bene e non ci siano problemi di nessun genere, ndr.

Cargas en Madrid en mani de apoyo #Gamonal

17E Cargas en Madrid. 17 Enero 2014

Note su Autore

admin

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image:

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Videos



Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: