Pubblicato: martedì, 7 gennaio 2014

2014: Cosa sta Succedendo ad Amburgo, Gefahrengebiet. Istituite Zone Rosse, Coprifuoco e Scontri

Condividi
Tags

[Collegamento a LIVEstream] La situazione è iniziata il 21/12/2013 ad Amburgo, in una manifestazione intorno a Corso Rote Flora (centro sociale accovacciato e autogestito dal 1989), dove vi si sono avuti due fatti: lo sgombero del palazzo contro la gentrificazione dell’area e la protesta contro la persecuzione degli stranieri, in particolare dei profughi che sono arrivati d​​a Lampedusa. gefah

Questo evento ha riunito oltre 10.000 persone, secondo le fonti degli organizzatori. All’inizio ci sono state cariche della polizia dove idranti, manganelli e spray al peperoncino sono stati usati contro i manifestanti che resistevano agli scontri .

Una settimana dopo la manifestazione – a dire della polizia – un gruppo di persone appartenenti alla sinistra radicale hanno attaccato delle stazioni di polizia che – a quanto pare – sembrano non essere mai avvenute data la mancanza di almeno uno straccio di prova relativa a questo attacco. Le stazioni di polizia sono dotate di telecamere di sicurezza, ma nessun video dell’accaduto. In realtà, un avvocato ha confermato tramite un comunicato che un secondo attacco non ebbe mai luogo (informazioni in tedesco: http://www.publikative.org/2014/01/05/gab-es-keinen-zweiten-angriff-auf-die-davidwache/) .

Ora, in Germania, la polizia può vantare e dichiarare delle “zone pericolose” o “zone rosse” (#Gefahrengebiet)  che danno loro diritto a fermare e controllare chiunque, anche senza avere alcun sospetto (con il Trattato di Velsen, questo potrebbe rendersi fattibile. Per Germania, paesi firmatari e Italia).

E lo ha fatto Sabato scorso, dopo gli eventi.

Amburgo è piena di poliziotti, si stanno creando diverse manifestazioni spontanee, assieme alle “kettles” (tattica di polizia che consiste nel circondare e sciogliere manifestazioni, ecc.).

Ad Amburgo, si vive in un’atmosfera di una vera e propria repressione.

Il timore principale per il 2014, potrebbe confermarsi. Un esempio potrebbe essere l’equazione di un False flag, legge marziale (#Gefahrengebiet) per dare il via alle regolamentazioni del Trattato di Velsen (approfondimento). Speriamo sia solo un momento passeggero.

Dire “ve l’avevo detto” sarebbe molto spiacevole.

Note su Autore

admin

-

Ci sono 1 Commento
Hai scritto
  1. […] Una notizia ha attirato la mia attenzione convinto che la situazione in Germania sia diversa da quella che si pensa. Basti pensare ad una disoccupazione reale che sembrerebbe essere molto superiore a quella dichiarata e che solo con lo strumento “schiavista” dei mini-job a 800 euro al mese possono ridurre il tasso di disoccupazione.  Comunque si invita a leggere la seguente notizia di 10 giorni fa (fonte : http://www.gamerlandia.net/2014/01/07/cosa-succede-ad-amburgo-gefahrengebiet-stato-di-polizia-e-caus…): […]

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image:

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Videos



Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: