Pubblicato: giovedì, 7 giugno 2012

Befera: i Bambini spia dell’Agenzia delle Entrate – Regime al limite

Condividi

Nemmeno Libero usa mezzi termini per bollare il killer di Brindisi. “In trappola il bombarolo infame”, titola il quotidiano di Maurizio Belpietro. L’apertura è dedicata ai “bambini spia dell’Agenzia delle Entrate”, nel titolo definiti “balilla del fisco”. Il direttore spiega nel dettaglio di chi si tratta: “La notizia arriva da Napoli i la pubblica il quotidiano Il Mattino: nella lotta a chi non fa lo scontrino scendono in campo i baby 007 del Fisco. Sottotitolo: piccoli detective a caccia di irregolarità nei luoghi di vacanza. In pratica, secondo quanto riportato da Marco Torriello, alle elementari Piscicelli i compiti per le vacanze consisteranno nell’annotare tutti gli esercenti che non rilasciano lo scontrino e che dunque non pagano le imposte. A settembre, di ritorno dal meritato riposo estivo, gli alunni dovranno scrivere nei loro temi ciò che hanno visto e i testi saranno letti e commentati in aula alla presenza dei funzionari dell’Agenzia delle Entrate. Insomma, visto che gli ispettori del Fisco non riescono a beccare gli evasori, il compito è demandato ai ragazzini, i quali, smesso il grembiule scolastico, indosseranno quello immaginario di esattori delle tasse”.

FONTE: Giornalettismo – il Mattino

Note su Autore

admin

-

Ci sono 1 Commento
Hai scritto
  1. admin admin ha detto:

    Dove si vuol arrivare?

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image:

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Videos

Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: