Pubblicato: venerdì, 1 giugno 2012

SOLDI in forma conveniente di prestito personale. VIDEO CENSURA

Condividi
Tags

IL DEBITO NON SARA’ MAI SALDATO

Bisogno urgente di denaro? Chiedi alla Bank of America! Te lo darà all’istante! Denaro fresco sotto forma di un conveniente prestito personale. Ora dato che sappiamo come viene creata la moneta attraverso il sistema a riserva frazionaria, una domanda logica, seppur illusoria, dovrebbe venirci in mente: cosa da vero valore a questa moneta? La risposta è: il denaro che già esiste. La nuova moneta essenzialmente ruba valore alla base monetaria esistente. Ad ogni incremento di moneta complessiva in circolazione corrisponde un incremento della domanda di beni e servizi. E, per la legge della domanda si ottiene l’equilibrio, i prezzi aumentano, riducendo il potere di acquisto di tutta la moneta complessivamente in circolazione. Questa viene generalmente chiamata inflazione. E l’inflazione è praticamente una tassa collettiva nascosta.

Il governo degli Stati Uniti decide di aver bisogno di moneta. Così chiede alla Federal Reserve 10 miliardi di dollari, ad esempio. La FED risponde: “certo, compriamo 10 miliardi di dollari in titoli da voi”. Quindi il governo prende alcuni pezzi di carta, su cui ci stampa i suoi marchi ufficiali, e li chiama “Titoli del Tesoro”. Poi decide un valore di questi titoli fino all’ammontare prefissato di 10 miliardi di dollari, e li invia alla FED. A loro volta quelli della FED stampano anch’essi un mucchio di carte. Solo che queste vengono chiamate “banconote” della Federal Reserve attribuendo anche a queste un valore pari a 10 miliardi di dollari. La FED poi prende queste banconote e le scambia con i titoli. Una volta concluso questo scambio, il governo prende 10 miliardi di banconote dalla FED, e li deposita su un conto corrente bancario. E con questo deposito le banconote di carta diventano ufficialmente moneta avente corso legale, aggiungendo 10 miliardi di dollari alla base monetaria degli Stati Uniti. Eccoli! 10 miliardi di nuova moneta sono stati creati.

Allora, lo scambio è avvenuto ed ora 10 miliardi di dollari sono depositati sul conto di una banca commerciale. Qui le cose diventano molto interessanti. Basandosi sulla regola della “riserva frazionaria”, quel deposito di 10 miliardi di dollari istantaneamente diventa parte delle riserve di quella banca. Come per tutti gli altri tipi di depositi. E, circa i requisiti di questa riserva, come detto nel “Funzionamento moderno della moneta”: “Una banca deve mantenere le riserve richieste dalla legge pari ad una percentuale prefissata dei suoi depositi.” Poi viene quantificata affermando: “Sulla base delle norme attuali, i requisiti necessari della riserva per la maggior parte dei conti correnti è del 10%”. Questo significa che con 10 miliardi di dollari depositati, il 10%, cioè un miliardo, è preso come riserva obbligatoria. Mentre i restanti 9 miliardi di dollari è da considerarsi in eccesso, utilizzabili come base per concedere nuovi prestiti. Ora, è logico dedurre che questi 9 miliardi usciranno dal deposito esistente di 10 miliardi.

Ma in realtà non è questo che avviene. Quello che accade, in realtà, è che quei 9 miliardi vengono semplicemente creati dal nulla sulla base del deposito di 10 miliardi di dollari. Questo è il modo con cui la base monetaria si espande. Come detto ne “Il funzionamento moderno della moneta”: “Ovviamente loro” le banche, “non concedono prestiti utilizzando realmente il denaro che ricevono nel deposito. Se facessero questo, non verrebbe creata nuova moneta. Quello che fanno quando concedono un prestito è di accettare delle specie di cambiali – i contratti di mutuo – in cambio di concessione di credito (liquidità) sui conti correnti dei mutuatari. In altre parole, i 9 miliardi di dollari possono essere creati dal nulla semplicemente perché esiste domanda per quel tipo di mutuo, e che c’è un deposito di 10 miliardi di dollari che soddisfa i requisiti obbligatori della riserva.Ora supponiamo che qualcuno entri in questa banca e prenda in prestito questi “nuovi” 9 miliardi a disposizione. Dopodiché costui probabilmente prenderà quel denaro e lo depositerà nel proprio conto corrente. Il processo quindi si ripeterà. Quel deposito entrerà a far parte della riserva di quella banca. Il 10% verrà accantonato, e a sua volta il 90% dei 9 miliardi, cioè 8.1 miliardi, è ora disponibile per creare nuovo denaro per nuovi prestiti e naturalmente quegli 8.1 miliardi possono essere di nuovo prestati e ri-depositati creando 7.2 miliardi poi 6.5 miliardi, poi 5.9 miliardi e così via.

Questo ciclo di creazione della moneta e dei depositi bancari può tecnicamente andare avanti all’infinito.Ricordate: l’unico modo per creare moneta è attraverso un prestito. Perciò se tutti nella nazione fossimo in grado di estinguere i nostri debiti, governo compreso, non rimarrebbe alcun dollaro in circolazione.A differenza di quanto può sembrare, c’è ancora un elemento mancante in questa equazione. Ed è questo elemento che rivela la vera natura fraudolenta del sistema stesso.

L’applicazione di un interesse.
Quando il governo prende in prestito denaro dalla FED, o una persona prende prestiti dalla banca, il prestito va restituito insieme ad un interesse. In altre parole, quasi tutti i dollari in circolazione devono essere restituiti, alla fine, ad una banca assieme all’interesse. Ma, se tutta la base monetaria viene prestata dalla Banca Centrale, espandendosi alle banche commerciali tramite prestiti, solo quello che viene definito come “principale” costituirà la nuova moneta offerta. E allora, dov’è il denaro che serve a coprire tutti gli interessi sul capitale? Da nessuna parte. Non esistono. Le implicazioni di tutto ciò sono sconvolgenti. L’ammontare del denaro che deve essere restituito alle banche eccederà sempre la quantità del denaro in circolazione. Questo è il motivo per cui l’inflazione è una costante in economia, in quanto c’è sempre bisogno di nuovo denaro per consentire la copertura del deficit insito nel sistema, causato dal bisogno di pagare gli interessi.

Quindi, a fine giornata, per chi stai lavorando veramente? Per le banche.Nella vecchia schiavitù era obbligatorio che le persone avessero una casa e del cibo. La schiavitù economica, invece, obbliga le persone a sfamarsi e ad aiutarsi da sole. È una delle truffe più ingegnose per la manipolazione sociale che si siano mai create. E intrinsecamente, è una guerra invisibile contro il popolo. Il debito è l’arma utilizzata per conquistare e rendere schiava la società, e l’interesse è il suo sparo.

Note su Autore

admin

-

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Please insert the signs in the image:

Protected with IP Blacklist CloudIP Blacklist Cloud

Videos

Login

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: